La dieta mediterranea: la più sana e la più facile da adottare

0
55

Questa dieta mediterranea è considerata dagli specialisti una delle più sane e facili da adottare. Perché?

Poiché questa dieta richiede un leggero cambiamento nelle abitudini alimentari, invece di rinunciare a determinati cibi, mira solo a sostituirli con cose più sane e varie. Gli studi dicono che questa dieta previene ictus, la morte prematura, 2 tipi di diabete ed è ottima per coloro che vogliono dimagrire.

Questa dieta si ispira allo stile degli italiani e dei greci alla fine degli anni ’60 ( era il periodo in cui lo stile di vita sano era celebrato e considerato di moda) quindi questa dieta arriva con la proposta di consumare molta più frutta e frescche verdure di stagione, piuttosto cucinate al vapore.

Si propone di sostituire qualsiasi tipo di carne con la carne di pesce perché la carne di pesce è ricca di proteine ​​e povera di grassi. Inoltre si propone anche l’introduzione di cereali integrali ai pasti per garantire l’apporto di fibre e sostanze nutritive necessarie al corpo umano. Sempre qui, come raccomandazione, si propone un bicchiere di vino rosso dopo ogni pasto per garantire la normale circolazione sanguigna in tutto il corpo.

Inoltre, vanno consumati minimo 2L di acqua e minimo 30 minuti di attività fisica.

Ma quali sarebbero i cambiamenti a cui dobbiamo sottoporci per adottare questa dieta? 

I cambiamenti sarebbero: sostituire l’olio di girasole con olio d’oliva, evitare di friggere e piuttosto cercare di cuocere a vapore o utilizzare il grill, pasti frequenti e regolari e non in grandi quantità, sostituire i dolci con frutta fresca e la cosa più importante: seguire i pasti principali.

Noi tutti sappiamo che la colazione è il più importante pasto del giorno, quindi è fondamentale non evitare questo pasto per qualsiasi cosa. La spiegazione è semplice: se ti svegli per esempio alle 7:00 di mattina, sarebbe ideale che la colazione la facessi alle 8:00 e che essa contenga le fibre e l’apporto calorico necessario per fornire al nostro corpo l’energia di qualità necessaria per poter svolgere i nostri compiti fino al mezzogiorno e non sentirsi esausti fino alle 12:00 circa, quando dovrebbe essere servito il pranzo, un l’altro pasto parte importante dell giorno.

Quindi la colazione ideale sarebbe così: yogurt greco, fragole, miele e farina d’avena.yogurt greco perché è ricco di calcio e povera di grassi. Fragole e miele, perché è un ottimo energizzante, consumati e inclusi nella dieta degli atleti ad alte prestazioni. E farina d’avena, perché sono necessarie queste fibre e ci danno una sensazione di sazietà

Quali sono gli alimenti di base per la dieta mediterranea?

  • Olio d’oliva in cui non solo si possono friggere cibi che necessitano di essere fritti (questa dieta è adatta a qualsiasi stile alimentare, non bisogna necessariamente rinunciare a certi cibi ma mangiarli solo moderatamente e occasionalmente in modo da poter friggere un petto di pollo a patto che si usa olio d’oliva o burro).
  • Verdure (piselli, fagioli, lenticchie, cetrioli, pomodori, ceci, cavolfiori, carote, cavoletti di Bruxelles, ecc.)
  • Frutti di mare (calamari alla griglia, cozze, vongole, gamberi alla griglia o al vapore)
  • Cereali integrali (i più consigliati sono i cornflakes, orzo, grano saraceno e pasta integrale, riso)
  • Vino rosso (non è solo una medicina naturale per i problemi di circolazione, ma aiuta anche il funzionamento ottimale del cervello e riequilibra la pressione sanguigna)
  • Erbe aromatiche e condimenti (ognuna delle quali ha diverse conseguenze sull’organismo, ad esempio: rosmarino – protegge la vista, migliora la digestione, stimola il sistema immunitario ed è anche un ottimo antinfiammatorio e aumenta la capacità di memoria; origano che usiamo molto spesso. ha proprietà uniche tra cui: aiuta a rafforzare il sistema immunitario, è antimicotico, antitumorale e antibatterico ma più di questo è utilizzato per aumentare la rigenerazione del fegato)

Che altri benefici ci porta la dieta mediterranea?

Riduce il rischio di malattie cardiache, forse questo sarebbe anche un motivo della nostra longevità, per noi italiani.

Rafforza le ossa, poiché l’olio d’oliva aiuta a preservare la densità ossea.

Certo, previene il diabete una volta che eliminiamo gli zuccheri trasformati dalla tua dieta quotidiana, dove si consiglia di utilizzare zucchero di canna o stevia.

Combatte la depressione perché contiene spezie ed erbe che aiutano ad eliminare lo stress e rilassare muscoli e il cervello.

E la lista continua. Per totale, questa dieta apporta un’ampia varietà di benefici che non vanno passati di vista!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here