Mi sono stufata di avere paura!

0
22

E’ stato un sforzo colossale per arrivare al livello di poter superare i miei limiti. La paura è il più frequente sentimento che incontriamo. Nella maggior parte, non sentiamo felicità, confidenza, tranquillità, solo paura- una paura installata nella tua anima e nel tuo corpo, una paura imperativa, che riesce a sconfiggerti, di vincere davanti a te e alle tue forze. Ho incontrato ovunque persone che hanno rinunciato ai loro sogni, perché avevano paura di che cosa avrà da ridire la gente; è tristissimo che questa cosa si svolga nel XXI secolo.

Di solito, per noi non è semplice dire quello che sentiamo, quello che pensiamo o quello che ci rode.

Questa è una conseguenza della mancanza di autostima. Sfortunatamente, questo sentimento dipende delle persone che hai intorno e della fiducia che ti danno. La paura è provocata delle persone che non credono in te, spiritualmente e effettivo, si fidano con i loro problemi; può essere provocata anche delle persone che non vogliono che tu eccelli, di quelli che ti invidiano e ridono quando sei giù.

Per quello che mi riguarda, ho avuto anche io dei momenti in quali mi sono lasciata influenzare da quello che mi dicevano gli altri, consumandomi inutilmente per le critiche negative, quindi, senza volere, sono arrivata a fare quello che dicevano gli altri, ad essere un robot guidato che ha rinunciato al proprio carattere a causa della comodità e dalla debolezza, realizzando un po’ più tardi che è uno dei più grandi sbagli della mia vita; solo che ho continuato a fare, essendo cosciente del mio errore – cosa che adesso rimpiango.

Generalmente, a causa delle persone “vicine”, che riescono a tagliarci le ali, non crediamo più in noi stessi.

Abbiamo paura di avvicinarci alle persone, abbiamo paura di non disturbarli, attraverso quello che facciamo o diciamo, abbiamo paura di dire la verità, perché sappiamo che le reazioni sono violente, e nessuno vuole violenza. Ci chiudiamo in noi stessi e viviamo con il timore di interagire con gli altri e di dire quello che abbiamo nel cuore come, perchè ci è stimolato l’instinto di sopravvivere. Più tardi, ci siamo resi conto che avremo sempre bisogno di uno slancio per diventare forti, per renderci conto che ognuno di noi può fare molto, con o senza il supporto di coloro che ci circondano. È difficile staccarsi dalla necessità di una conferma esterna, ma è assolutamente critico farlo, perché solo TU sai cosa vuoi per davvero.

Il mio consiglio è quello di credere in te stesso, di credere nei tuoi sforzi, di imparare a metterti al primo posto, senza offenderti. Tu devi concediti solo una pausa in cui puoi capire che sei qualcuno e hai il diritto ad un’opinione, hai il diritto di parlare e nessuno sarà in grado di togliertelo. Renditi conto che sei un personaggio unico nella vita di tutti coloro che ti incontrano.  Impara a metterti al primo posto.  Nessuno ha il diritto di dettarti come dovresti essere, o cosa dovresti fare.

Ascolta il tuo cuore e non avere paura a liberarti dalla preoccupazione della mancanza di fiducia nelle proprie forze, perché solo così puoi evolvere. 

Il termine “felicità” è molto vago. Sappiamo veramente cosa sia la felicità? Clicca qui per leggere.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here