Quali sono i migliori MOBA?

4
32

I MOBA (Acronimo di Multiplayer Online Battle Arena) sono un sottogenere dei giochi strategici in tempo reale. In questo genere di giochi di solito esistono due squadre composte da 5 giocatori che si scontrano con l’obbiettivo di distruggere la base del proprio avversario. Quest’oggi vorrei rispondere ad una delle domande che mi vengono fatte più spesso ovvero quale penso che siano i migliori MOBA da giocare.

Se vuoi scoprire quali penso che siano i migliori giochi del 2020, ne ho gia parlato in un’altro articolo, per leggerlo clicca qui

La maggior parte dei MOBA sono nati come cloni di DoTA (Defence of The Ancients), una mod di Warcraft 3. Dove esistevano due squadre da cinque una contro l’altra che si scontravano in battaglie epiche per distruggere la base del proprio avversario. La mappa dove si svolge tutta l’azione è divisa in tre corsie, superiore (Top), centrale (Mid), e inferiore (Bottom) le tre divise dalla “Giungla”.

Una grande rivalità

Sin da quando sono apparsi i primi MOBA i player più accaniti hanno sempre cercato di metterli gli uni contro gli altri, comparandoli per cercare di trovare il migliore tra di loro. Ne esistono abbastanza di MOBA, alcuni simili ma anche molti che si distinguono dagli altri.

Al giorno d’oggi, i migliori MOBA sono indiscutibilmente “League of Legends” e “Dota 2”. Il primo è prodotto da Riot Games, una compagnia sviluppatrice di videogiochi, per citarne alcuni potremmo parlare di Valorant (nuovo progetto della Riot lanciato quest’estate). Oppure Legends of Runeterra oppure di Wild Rift ( La versione mobile di League of  Legends).

Ne esistono molti altri di moba ma ho tenuto a menzionare i due giganti dell’industria che hanno portato dei semplici videogiochi a diventare dei veri e propri eSports (Ovvero sport elettronici).

Altri MOBA che mi vengono in mente sono Smite, nel quale i personaggi sono tutti deità di varie culture. Oppure Heroes of The Storm, videogioco prodotto da Blizzard Entertainment nel quale si possono impersonare una gran parte di personaggi apparsi in altri giochi Blizzard come World of Warcraft, Diablo o Hearthstone.

League of Legends Vs Dota 2

Vorrei ora passare al vero topic dell’articolo, parlandovi di questa eternal Guerra tra League of Legends e Dota 2. Anche se entrambi sono nati dalla stessa mod di Warcraft 3, i due si distinguono in molti campi. Dipende dalle vostre esigenze scegliere qual’è il migliore per voi. Tengo a precisare che mi considero un veterano in entrambi i giochi accumulando su entrambi più di 1000 ore di gioco negli ultimi anni.

Comincerò col parlarvi di League of Legends,Sicuramente il più popolare tra tutti e, a parer mio il più facile da iniziare a giocare, sia da un punto meccanico che da uno legato all’hardware.

League of Legends è infatti disponibile da poco anche per dispositivi mobile, mentre su pc ha dei requisiti minimi che possono essere raggiunti da quasi qualsiasi computer. Al momento sono disponibili 153 personaggi (campioni) che posso essere acquistati nel negozio sia con i punti del gioco (Essenze blu).

Anche con soldi veri tramite l’acquisto di Riot Points. Meccanicamente è abbastanza semplice da imparare a giocare, grazie a numerosi tutorial che ti spiegano come funziona il tutto.

Parlando di Dota 2 invece, il gioco è disponibile su Steam dato che è prodotto dalla Valve ed è sempre free to play. Inanzitutto è sicuramente il più difficile da far girare su un computer più vecchio ma cambiando varie impostazioni nel menù non è affatto impossibile.

Anche meccanicamente è il gioco più complesso dato che presenta alcune meccaniche innovative. come ad esempio il deny (cioè l’uccisione dei propri minion con lo scopo di negare gold al proprio avversario). Oppure l’uphill (che sarebbe la differenza di piano tra le varie corsie e il river che passa atraverso la mappa oppure tra la giungla e le corsie).

Una cosa che vorrei menzionare è che tutti i personaggi utilizzabili su dota sono già sbloccati. Le uniche cose che si possono acquistare con i soldi veri sono gli oggetti cosmetici.

eSports

Entrambi i giochi sono diventati dei veri e propri eSports con moltissimi fan, tantissime squadre da tifare e tornei con montepremi. Alcuni possono far spaventare una persona che non ne ha mai sentito parlare. Basta solamente pensare il montepremi del torneo mondiale di Dota 2 dell’anno scorso è stato di 34.330.068 $, il più grande in assoluto nella storia degli eSports, c’è da aspettarselo da uno dei migliori MOBA al mondo.

Qual’è il miglior MOBA?

Per finire vorrei infine parlarvi della mia opinione personale, avendo passato un numero spaventoso di ore su entrambi vi posso consigliare o l’uno o l’altro, ma dipende veramente dalle vostre esigenze e dai vostri gusti personali.

Se siente un videogiocatore casual, vi consiglierei sicuramente League of Legends dato che è molto più piacevole da giocare. Mentre se siete dei veri e propri Tryhard che vogliono masterare l’arte dei MOBA, allora siate certi che Dota 2 è il gioco perfetto per voi!

 

4 COMMENTS

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here